Focus on: Google Ads o SEO? Come indicizzare al meglio il tuo sito web?

Gennaio 21st, 2021 Posted by Focus on, Web Design 0 thoughts on “Focus on: Google Ads o SEO? Come indicizzare al meglio il tuo sito web?”

Oggetto della puntata odierna della nostra rubrica FOCUS ON è Google Ads vs SEO.

Durante la fase finale di realizzazione di un sito internet, ci si focalizza sul migliorare impostare la strategia migliore per garantirne visibilità, e quindi monetizzare gli investimenti tramite nuove visite e conversioni.

Per garantire questa visibilità possiamo attivare due tipologie di strategie: a pagamento (SEA) e organica (SEO).

SEA, sta per Search Engine Advertising. Questo canale di marketing consiste nella creazione di annunci a pagamento sui motori di ricerca, specialmente per il tramite di Google Ads (ex Google
Adwords) per pubblicizzare le pagine di siti web e far apparire un sito web nei primi risultati di una determinata ricerca.
Questi annunci sono indicati con la menzione “annunci”.

SEO, sta per Search Engine Optimization, e fa riferimento ad tutta una serie di attività effettuate direttamente sul sito e utili ai fini di un posizionamento sui motori di ricerca organico, duraturo e non a pagamento.

Nell’esempio precedente, sulla richiesta di “preventivi prestiti personali”:
i risultati indicati in rosso sono i risultati di SEA: gli inserzionisti hanno pagato per apparire nei primi risultati su questa parola chiave

I seguenti risultati sono i risultati SEO: si sono posizionati “naturalmente” perché sono stati ottimizzati per apparire nei primi risultati.

Di seguito indichiamo quali sono i pro ed i contro di SEO e SEA, specificando che non esiste una strategia migliore dell’altra, anzi spesso vengono utilizzate contemporaneamente. Molto dipende da obiettivi e budget a disposizione.

SEO: in cosa consiste? Quali attività si svolgono?

Alla base del lavoro di SEO c’è la ricerca e studio delle migliori keywords che gli utenti utilizzano nelle loro ricerche. Questo perchè con la SEO si intercetta la domanda degli utenti inserendo contenuti corretti e pertinenti alla ricerca.

Altre attività oggetto dell’ottimizzazione possono essere:

La struttura del sito e del menu di navigazione;
L’usabilità del sito;
L’accessibilità delle informazioni;
I contenuti testuali;
I link interni al sito e i backlink.

VANTAGGI

“Gratuità”. Il sito compare nei risultati di ricerca gratuitamente. Il click generato dal posizionamento organico seo non crea addebiti verso il sito internet.

Stabilità. I risultati sono stabili nel tempo: effettuata una buona attività di posizionamento, questa tende a rimanere stabile per un periodo di tempo medio-lungo. Questo ovviamente compatibilmente con la modifica degli algoritmi di google e la comparsa di nuovi concorrenti.

Brand Awareness. Migliora il riconoscimento del marchio e la fiducia degli utenti. I risultati organici infatti sono riconosciuti come più antentici rispetto agli annunci, ed hanno un numero di click maggiore rispetto a quelli generati dagli annunci a pagamento.

SVANTAGGI

“Lentezza”. I risultati non si ottengono immediatamente, ma occorre del tempo affinche tutte le strategie SEO ottengano dei risultati.

“Insicurezza”. Il posizionamento non è assicurato: sono talmente tanti e tali i fattori che incidono sulla SEO, che non è possibile garantire il miglior posizionamento organico.

 

SEA : in cosa consiste? Quali attività si svolgono?

Il modello pubblicitario di Google Ads si basa su campagne PPC (costo per click). Si paga, quindi, ogni volta che un utente clicca sul tuo annuncio.

Il costo delle parole chiave è definito da un’asta: più una parola chiave è competitiva, più vi costerà posizionarvi in degli spazi pubblicitari su quella parola chiave.

Le campagne Google Ads, pur essendo sostanzialmente meno complicate delle attività SEO, in realtà nacessitano di una gestione ed impostazione da parte di personale competente. E’ impensabile una gestione in maniera completamente automatica.

VANTAGGI

VELOCITA’. I risultati sono immediati: una volta impostata la campagna pubblicitaria, l’annuncio comparirà subito nei risultati di ricerca.

Questa velocità si riscontra anche per la possibilità di modificare gli annunci e le campagne in tempo reale, intercettando al meglio il pubblico più adatto ovvero le modifiche nelle sue ricerche.

BUDGET DEFINITO. Con Google Ads hai un controllo pieno del budget che intendi spendere per posizionare il tuo sito a pagamento.

SVANTAGGI

COMPETIZIONE. I competitor possono essere tanti e se il budget non è dei migliori, si rischia di venir risucchiati dai competitor con budget maggiore.

LEGAME CON IL BUDGET: Mentre con la SEO si è sempre visibili, indipendentemente dalla spesa a disposizione, con la SEA una volta esaurito il budget giornariero il sito web non sarà più visibile sui risultati di ricerca (salvo che non sia posizionameto “naturalmente).

Non esiste, quindi, una strategia migliore dell’altra.

Questi due tipi di strategie sono in ogni caso da considerarsi complementari. Mentre SEA ha il vantaggio di posizionarsi rapidamente, SEO è una strategia a lungo termine.

Inoltre, la pubblicità sui motori di ricerca non può essere improvvisata: se volete che i risultati siano lì, avrete bisogno di tempo e rigore per creare campagne efficaci.

Opensolve Srls, Indicizzazione sui motori di ricerca

We Know How

Hai bisogno di una consulenza per il tuo nuovo sito web?

Richiedi una consulenza gratuita

Condividi su
Tags: , , , , ,

LowCostWeb è una web agency attiva dal 2004 in tutta Italia con una consolidata esperienza nella realizzazione di siti internet, portali, ecommerce, webmarketing.

© 2004-2020 Opensolve Srls P.I. 02329120501 - Created with in Tuscany

× Come possiamo aiutarti?